PENSIERI DI PADRE PIO 

Il Beato Padre Pio, nell'intimità della sua cella, spesso scriveva un pensiero augurale o un'esorta-zione sulle immaginette che poi donava ai suoi figli spirituali.

Padre Alessio Parente, nella sua agenda, ne ricopiò alcuni. Trascrisse anche quelli che Padre Pio rivolgeva verbalmente alle persone che gli si avvicinavano, perché voleva che neppure una parola nata dalla mente e dal cuore del venerato Padre, andasse perduta.

Noi li abbiamo raccolti in tre gruppi tematici che qui di seguito pubblichiamo per l'edificazione dei cortesi lettori. Meditateli ogni giorno, viveteli, fateli conoscere al prossimo! 

Pensieri su Gesù 

- Il Cuore di Gesù ti sia propizio in tutto.

- Gesù ci ha voluto tanto bene che ha dato tutto se stes-so. E noi l'abbiamo crocifisso... Siamo stati tanto miseri che non abbiamo voluto le sue ricchezze.

- Gesù ti conservi sempre nel suo amore.

- Gesù Crocifisso ti sia stampato sul cuore.

- Gesù Bambino nasca con la sua grazia nel cuore di tutti.

- Gesù regni sovrano sopra i vostri cuori e vi renda sempre più degni del suo amore.

- Gesù ti faccia degna di farti sperimentare parte dei suoi dolori.

- Gesù ti satolli sempre delle sue carni divine.

- Gesù ti faccia degna di sperimentare le tenerezze del suo cuore.

- Gesù vi renda sempre più adatto a riceverlo. - Gesù sia sempre con voi.

- Gesù ti sia scolpito nella mente e stampato nel cuore.

- Gesù sia tutto vostro.

- Gesù non si diparta mai da te.

- La passione di Gesù ti sia scolpita nella mente e sul cuore.

- Il Cuore di Gesù sia sempre il tuo rifugio.

- Gesù ti trasformi tutta in Lui e ti faccia vivere solo di Lui. 

Pensieri sulla Madonna 

- Maria ti conforti sempre.

- Maria regni sovrana sopra la tua famiglia.

- Ricordatevi che la Madonna ci è mamma, e la mam-ma si ricorda sempre.

- Maria non ritiri mai da te il suo sguardo materno.

- La Madonna ti assista e ti renda degna della tua vo-cazione (a una suora).

- Maria regni sempre sopra di te.

- Maria ti conforti sempre nelle ore tristi della vita.

- Maria e Gesù Bambino ti siano scolpiti nella mente e nel cuore.

- Maria non ritiri mai il suo sguardo materno da te. - Maria ti possegga sempre più per condurti a Gesù. 

Pensieri vari 

- Dio mio, Dio mio! Quanti conti dobbiamo rendere, specialmente noi sacerdoti.

- Guai quando Dio sta in silenzio: è brutto segno per l'umanità.

- Il demonio ha tentato Gesù perché non era sicuro ch'era Dio. L'ha conosciuto sulla croce. L'ha cono-sciuto praticamente alla morte.

- Dobbiamo solo sperare nella bontà e misericordia di Dio, perché, umanamente, non c'è niente da fare... - Per la curiosità è avvenuta la trasgressione e per la trasgressione sono venuti il peccato e la morte.

- Io credo che non si trovi nessuno a questo mondo che non soffra niente.

- Vivete sempre col santo timor di Dio. Vi siano d'e-sempio San Giuseppe e la Madonna. Il Signore vi benedica, benedica il vostro matrimonio con una prole numerosa e santa (a due sposi novelli).

- La guerra viene sempre per i nostri peccati. Se vo-gliamo la pace dobbiamo fare penitenza per i nostri e per quelli degli altri.

- Conservatevi sempre buoni e, che l'ultima SS. Comunione v' ossa trovare più belli e più puri della prima (ai bambini della prima comunione).

- Io vi ho ricordato tutti nella Santa Messa e la stessa carità chiedo che per me, che ne ho tanto biso-gno... Non mi reggo in piedi!... (ad alcuni sacerdo-ti).

- Non perdete mai di vista il Paradiso. Bisogna aspi-rarvi con tutte le forze, superando ogni ostacolo.

- Rendetevi degni del vostro matrimonio attirando le più elette benedizioni divine.

- Il Signore sia sempre più largo di benedizioni per voi.

- Dio è infinitamente misericordioso, ma anche giusto. Speriamo che soddisfi la giustizia per mezzo della misericordia.

- La Santa Messa è il mezzo migliore per suffragare un'anima.

- Non perdete mai di vista Gesti. Camminate sotto il suo sguardo divino.

- Preghiamo, speriamo e confidiamo.

- Il Signore vi benedica e vi protegga e vi renda sem-pre più degno per il Cielo.

- Parla di meno e prega di più.

- Il Signore vi dia la santa perseveranza.