Le OPERE di MISERICORDIA spiegate ai bambini

 

DARE DA MANGIARE AGLI AFFAMATI

E tu oggi cosa farai?

Se sei un bambino buono non sprecare,

perchè sai che al mondo ci sono tante persone che hanno fame. 

GESU' NE SARà CONTENTO. 

Guarda, questo bambino con quanto amore porge da mangiare!  

 

DARE DA BERE AGLI ASSETATI

E tu oggi chi disseterai?

Se sei un bambino buono,

non pensare solo alla tua sete,

ma prima disseta gli altri. 

FARAI FELICE GESU' 

Vedi, con quanta generosità offre da bere! 

 

VESTIRE GLI IGNUDI

E tu oggi chi vestirai ?

Ci sono nel mondo bambini poveri che non posseggono nulla,

aiutali a sorridere.  

GESù TI BENEDIRà. 

Osserva, con quanto affetto Lui copre il poverello! 

 

 

ALLOGGIARE I PELLEGRINI

E tu oggi chi ospiterai?

Perchè non essere contento di avere in casa tua

uno che ha bisogno della tua amicizia,

pensa a Gesù che cercava una casa. 

GESU' SARA' PRESENTE IN CASA TUA. 

è con dolcezza, che accoglie il pellegrino, nella sua casa! 

 

VISITARE GLI INFERMI

E tu oggi chi visiterai?

Conosci la gioia di giocare vero?

Ma c'é anche la gioia di dare «la gioia».

Perchè non andare a trovare un ammalato o

una persona anziana. 

GESù SI RICORDERà DI TE. 

Egli non indugia ad aiutare un malato  

 

VISITARE I CARCERATI

E tu oggi chi aiuterai ?

Ci sono bambini desiderosi di conforto,

perchè nessuno li ama,

dona a loro la tua amicizia. 

GESù SARà VICINO A TE. 

Guarda con quanta gioia dà amicizia ad un carcerato! 

 

SEPPELLIRE I MORTI

E tu oggi pregherai per i morti ?

Non ti chiedo molto,

ma che tu rispetti la morte di tutti,

e pensa volentieri a chi morendo,

ha già raggiunto il cielo. 

LA CASA DI GESù. 

Porta anche tu volentieri i fiori sulla tomba dei tuoi cari e... soprattutto prega per tutti i defunti.  

************************************* 

Per fare del bene bisogna avere il cuore buono!

Tu hai il cuore buono, quando pensi alle necessità degli altri e fai qualche cosa per loro.

Tali opere di bene sono come tanti fiori che germogliano dal tuo cuore e si chiamano:

opere di misericordia.

Alcune sono gesti di bontà che aiutano la persona, e sono chiamate:

opere di misericordia corporali,

altri lo spirito, perciò saranno chiamati:

opere spirituali. 

 

Le 7 OPERE CORPORALI 

dare da mangiare agli affamati

dare da bere agli assetati

vestire gli ignudi

alloggiare i pellegrini

visitare gli infermi

visitare i carcerati

seppellire i morti

   

Le 7 OPERE SPIRITUALI 

consolare i dubbiosi

insegnare agli ignoranti

ammonire i peccatori

consolare gli afflitti

perdonare le offese

sopportare le persone moleste

pregare per i vivi e i morti

  

CONSOLARE I DUBBIOSI

Ci sono bambini che lasciano i giochi per portare

la loro compagnia

a chi sta in disparte,

anche tu dovresti essere uno di loro!

Lo farai oggi?  

C'è un bambino solo, senza amici e lui va a trovarlo. 

 

INSEGNARE AGLI IGNORANTI

Guarda che festa quando un bambino racconta

quello che sa di Gesù, e

mostra il libro che gli ha regalato la mamma!

Oggi farai un'opera buona, quale ? 

Lui racconta volentieri agli altri i fatti di Gesù. 

 

 

AMMONIRE I PECCATORI

Se sai che qualche bambino non è nel giusto,

non correre a rimproverarlo,

ma portagli una buona parola,

portalo a confessarsi!

Chi vorresti aiutare, oggi 

Come Angelo buono, lo consiglia a riflettere. 

 

CONSOLARE GLI AFFLITTI

Ci sono bambini, che stanno volentieri con te,

non ti chiedono altro, se non la tua compagnia.

Cerca di accorgertene e poi stai con loro.

Lo farai oggi, e con chi? 

Quando vede uno afflitto volentieri lo abbraccia. 

 

 

PERDONARE LE OFFESE

Se hai offeso qualcuno, fa subito la pace con lui,

non finire la giornata con questa colpa,

se fai la pace avrai il cuore leggero. Pensaci oggi ! 

Lui bussa alla porta per chiedere perdono. 

 

 

 

SOPPORTARE LE PERSONE MOLESTE

C'è sempre qualcuno che piace di più e altri di meno,

però non evitarlo e quando si arrabbia,

digli una buona parola,

ed anche allegra.

Lo farai oggi ? 

Protegge col suo aiuto l'amico in pericolo. 

 

PREGARE PER I VIVI E PER I MORTI

Porta i fiori, non solo alla mamma, ma portali anche a Gesù, e

se non trovi fiori, dona quelli del tuo cuore,

che sono le "tue preghiere".

(Che sono i più freschi e i più profumati!)

Ricordati di farlo, oggi! 

Porta fiori a Gesù e fa del tuo cuore, un fiore di riconoscenza. 

 

Dopo che avrai letto questo libretto, non metterlo da parte, riprendilo alla sera, guarda una figurina e parla a Gesù.

Perché questo scritto sia efficace, giorno dopo giorno, metti in pratica il "Fioretto indicato" comincerai così a pregare con la tua mente, e tutto in te diverrà grande.