LE APPARIZIONI DELLA MADONNA A MEDJUGORJE

Così incominciarono...

II 24 giugno 1981, verso le ore 18, quattro o cinque ragazzi di Bijakovici della parrocchia di Medjugorje (leggi "Megiugorie"), mentre passeggiavano lungo una stradina ai piedi del colle, videro la Madonna che li invitava ad avvicinarsi a Lei. La Madonna era in alto a metà della collina, era fatta come di luce colorata, aveva un volto soave, teneva il Bambino in braccio.

Ma quei ragazzi ebbero piuttosto timore, sai perché? Stavano fumando, di nascosto, la prima sigaretta, perciò, anziché salire dalla Madonna, scappa­rono verso casa. Arrivati a casa dissero della visione e nel villaggio quella sera non si parlò d'altro. Il giorno dopo, il 25 giugno, verso le 18, un ragaz­zo e quattro ragazze, tutti sui 15 anni, ed un bambino di 10 anni, sentirono nel cuore un forte invito a salire il colle dove la sera prima avevano visto la Madonna. Alcuni uomini vollero accompagnarli. Erano ancora ai piedi dei colle, chiamato Podbrdo, quando i sei ragazzi videro la Madonna che li invitava a salire.

Gli uomini che erano con loro non vedevano nulla, ma videro i ragazzi parti­re come un razzo: salivano diritti senza scansare neppure i cespugli. Quando gli uomini arrivarono sul posto videro i sei inginocchiati sui sassi, il bambino era addirittura inginocchiato su un cespuglio di spine. I sei ragazzi stavano cantando un canto di chiesa: erano in "estasi". L'Appa­rizione durò ancora qualche minuto, poi la Madonna, dopo aver invitato i sei a salire lassù anche l'indomani ed i giorni seguenti, li benedisse e se ne andò. Dopo quel 25 giugno, fino ad oggi, la Madonna apparve tutte le sere, in principio sul Podbrdo, ma poi intervenne la polizia a proibire l'accesso al Podbrdo fin quei tempi in Jugoslavia comandava il comunismo ateo), sicché la Madonna, da allora, apparve in vari posti vicini alle case dei ragazzi, poi nella Chiesa o dovunque si trovassero i ragazzi. 

Com'è la Madonna?

La Madonna appare ai ragazzi come una normale persona: la ascoltano, con lei parlano, pregano, la toccano. Però quando la toccano sentono come una dolce corrente benefica che attraversa tutto il loro corpo.

I ragazzi dicono che la voce della Madonna è armoniosa come una soave musica. Parla nella loro lingua, il croato.

I ragazzi dicono: «La Madonna è bellissima, radiosa, immersa in un alone di luce, sul capo ha una corona di dodici stelle, qualche volta si presenta col Bambino in braccio». È tanto bella che, quando la vedono, loro non sentono più nulla e nulla vedono delle cose di quaggiù. Sono perfettamente felici, come se fosse­ro in Paradiso. Sono in "estasi".

Una volta uno di loro chiese: «Madonna, ma come fai ad essere tanto bella?» Lei rispose: «Sono così bella perché amo».

I ragazzi dicono ancora: «La Madonna ha i capelli scuri, un poco ricci, la carnagione è scura, ha le guance rosse, gli occhi azzur­ri. Dimostra circa 20 anni. Indossa una tunica grigia con un manto bianco. Nelle solennità l'abito è dorato. Si presenta col saluto: «Sia lodato Gesù Cristo». Ci chiama «angeli miei». E si congeda con un augurio ed una benedizione. La Madonna si Pre­senta come REGINA DELLA PACE. Ha espresso il desiderio che il 25 giugno si celebri la Festa della Regina della Pace. 

Ma è proprio vero che la Madonna appare?

La scienza ha dimostrato che i sei ragazzi hanno vere "estasi". I sei ragazzi sono perfettamente sani, sono sinceri, non fingono di vedere la Madonna, ma realmente la vedono, sentono e parlano con una miste­riosa persona dell'Aldilà. Gli scienziati che hanno esaminato a fondo i sei ragazzi sono francesi ed italiani. Eminenti teologi hanno esaminato i messaggi detti ai ragazzi e non hanno trovato nulla da obiettare.

Ma la Misericordia di Dio è tanto grande che ha concesso anche SEGNI STRAORDINARI per aiutare a credere che la Madonna appare realmente ai sei ragazzi di Medugorie. Ti racconto i principale. Il 2 agosto 1981 a Medjugorje è avvenuto il MIRACOLO DEL SOLE. Moltissime persone hanno potuto guardare il disco solare, senza esserne abbagliate, poi l'hanno visto girare come una colossale girandola. Alcuni hanno visto nel disco solare la Croce, altri hanno visto l'Ostia, altri gli angeli con le trombe.

La sera del 6 agosto 1981 il parroco e tutti i parrocchiani di Medjugorje che guardavano il cielo hanno visto per circa un quarto d'ora la parola «MIR» (pace) scritta nel firmamento. Una sera del mese di ottobre 1981 in paese e in tutto l'altopiano si è visto un colossale falò sul Podbrdo: sembrava che tutta la montagna bruciasse. Da Citluk, che è la sede del distretto, partì la polizia a sirene spiegate pensando che si trattasse di una provocazione.

Il comandante, pieno di rabbia, durante il tragitto pensava a quale castigo avrebbe potuto infliggere al villaggio. Quando i poliziotti, trafelati, arrivarono sul posto dell'incendio, videro che non bruciava neppure un filo d'erba: quella luce veniva dal cielo.

Anche la grossa Croce in cemento del Krizevac qualche volta diventa luminosa o prende la forma della Vergine, o la forma di "Tau", oppure gira su se stessa. Tutti questi segni sono un aiuto a credere. La Chiesa non si è ancora pronunciata: intanto ha dichiarato Medjugorje Santuario Mariano di interesse mondiale: infatti a Medjugorje giungono pellegrini da tutto il mondo. La Madonna ha promesso che a Bijakovici, sul colle Podbrdo, lascerà un segno VISIBILE A TUTTI, PERMANENTE, NDI­STRUTTIBILE, PALPABILE E FILMABILE. DOPO QUEL SEGNO PIÙ NESSUNO POTRÀ DUBITARE DI DIO E TUTTI DOVRANNO AMMET­TERE REALMENTE CHE LA MADONNA APPARVE A MEDUGORJE. Ti immagini come reagiranno coloro che che adesso dico­no che non è vero che la Madonna appare?

Ma tu non sei nel numero di costoro: credi ed ama Gesù e la Madonna. 

Cosa ha detto la Madonna?

«CONVERTITEVI!»: ecco la parola più pronunciata dalla Madonna. Tanti cristiani credono di essere già convertiti, credono di non avere biso­gno di conversione: anche a questi la Madonna dice: «CONVERTITEVI, VIVETE COME DICE IL VANGELO: VOI AVETE CAMBIATO IL VANGE­LO, FATE DIRE AL VANGELO CIÒ CHE VI FA COMODO. IL VANGELO VA PRATICATO ALLA LETTERA. VOI NON AMATE DIO COME VA AMATO, NON LO METTETE AL PRIMO POSTO E NON AMATE IL PROSSIMO COME VOI STESSI, SIETE MOLTO EGOISTI!».

Perché convertirci? La Madonna dice: «il mondo è sull'orlo della autodi­struzione a causa della guerra». E ancora dice: «IO SONO LA REGINA DELLA PACE, VENGO A PREGARVI, ALTRIMENTI SUCCEDERÀ UNA GUERRA FEROCE». Tante persone della ex Jugoslavia e delle altre nazioni sorridevano a questo avvertimento della Madonna. Dicevano: «Noi siamo in pace, è impossibile che succeda la guerra!». Hai sentito poi cosa è successo nella ex-Jugoslavia, in Somalia, nello Jemen, nel Borundi e in altre parti del mondo!

Purtroppo sono stati pochi i cristiani che hanno dato ascolto alla Madonna. Per questi pochi la guerra è stata meno fero­ce e meno lunga di ciò che avrebbe potuto essere: la Madon­na aveva detto che non ci sarebbe stata nessuna guerra se tutti si fossero convertiti. Tu, ora, sei chiamato a dare il tuo contributo alla pace nel mondo. VUOI?

Cosa ha detto di fare la Madonna per convertirci, per essere capaci di vivere come dice il Vangelo? Ha detto di fare le seguenti cose:

PRIMO. PREGARE. Pregare non vuol dire "recitare" preghie­re. La Madonna dice di imparare a pregare con il cuore. Poi raccomanda molto la partecipazione alla Santa Messa, che è la preghiera più importante. Anche ai bambini la Madonna suggerisce di partecipare alla Santa Messa frequentemente, anche durante i giorni feriali: si capisce, partecipare con fede. Poi raccomanda la preghiera del Santo Rosario.

Tu conosci il Santo Rosario? La Madonna desidera che in ogni famiglia si preghi con il Santo Rosario: se non tutti vogliono parteciparvi, è sperabile che almeno qualcuno lo faccia.

SECONDO: IL DIGIUNO. La Madonna raccomanda specialmen­te il digiuno della TV: questo è il digiuno che ti riguarda ora. Dovresti decidere di non vedere mai spettacoli stupidi o cattivi.

TERZO: LA CONFESSIONE FREQUENTE. La Madonna sugge­risce di confessarsi una volta al mese. Certo, una confessione con le dovute disposizioni. La disposizione più importante è la volontà di mantenere il proposito che fai nella confessione. Se decidessi di correggere un difetto all'anno, costi quel che costi, ti immagini come        diventeresti in pochi anni? VUOI PROVARCI?

QUARTO: VIVERE NELLA PACE. Vive nella pace chi ama Dio e poi perdona le offese ed è buono con gli altri. La Madonna ha detto che siamo in tempo a convertirci da ora fino a quando lei lascerà quel segno sul Podbrdo. Ha detto: NON ASPETTATE QUEL SEGNO A CONVERTIRVI, PERCHÉ DOPO NON CI SARÀ PIÙ TEMPO, CONVERTITEVI SUBITO. Perché non ci sarà più tempo? Perché dopo succederanno cose molto tragiche: più persone si convertiranno, meno tragici saranno quegli avvenimenti: se tutti si convertissero, non succederebbe niente di brutto.

La Madonna ha confidato ai ragazzi questi avvenimenti, ma ha detto di mantenere il segreto: essi vengono chiamati "I SEGRETI". I segreti sono dieci. Due dei sei ragazzi conoscono tutti e dieci i segreti, gli altri ne conoscono solamente nove. Uno dei dieci segreti è il SEGNO CHE LEI LASCERÀ SUL PODBRDO. QUEL SEGNO DURERÀ FINO ALLA FINE DEL MONDO e sarà preceduto da due fatti chiamati "AVVERTIMENTO": con questi due fatti Dio scuoterà le coscienze degli uomini. È come se dicesse: «Smettetela con tutte le cattiverie, altrimenti dovrò castigarvi secondo giustizia». I due fatti dell'avvertimento saranno annunciati tre giorni prima che avvengano. Speriamo che almeno allora gli uomini credano! Gli altri sette segreti non sappiamo in cosa consistano. La Madonna dice: «NON STATE AD INDAGARE IN COSA POSSANO CONSISTERE: CONVERTITEVI! CHI SI CONVER­TE NON DEVE AVERE PAURA DI NIENTE». Adesso decidi anche tu di metterti dalla parte della Madonna. Lei è la nostra Mamma, ci ama molto di più della mamma terrena. AMALA E ASCOLTALA.